Stemma della bibliotecaBiblioteche Comunali Treviso

Quadrato blu e rosso Catalogo
on-line
Quadrato verde Catalogo
ragazzi
tvb.bibliotechetrevigiane.it
Portale Regionale
Pentagono con spicchi colorati in blu, rosso, verde, arancio, giallo News
quadrato colorato che rappresenta la biblioteca di borgo Cavour
quadrato colorato che rappresenta la sede di Città giardino
quadrato colorato che rappresenta la biblioteca dei ragazzi
quadrato colorato che rappresenta la sede di San Liberale
quadrato colorato che rappresenta la sede di Sant'Antonino
Home Notizie Gruppo di lettura, incontro di martedì 27 settembre
Main Menu
Home
FAQ
Notizie
Proposte per le scuole superiori a.s. 2019/2020
Informazioni
Servizi
Patto per la lettura
Patto per la lettura - Attività
Collezioni
Pubblicazioni della Biblioteca
Altre biblioteche a Treviso

Gruppo di lettura, incontro di martedì 27 settembre  

  Un Gruppo di Lettura (GdL) è formato da persone che leggono in privato un libro scelto in comune e si incontrano regolarmente in un luogo per esprimere le proprie opinioni su quel libro in un clima piacevole ed informale.
  In Biblioteca da più di cinque anni il Gruppo di Lettura "Legenda" si incontra per condividere il piacere della lettura in un'ottica di scambio ed arricchimento.
  Gli appuntamenti si svolgono da settembre a giugno, una volta al mese, di martedì dalle 18.00 alle 19.30.
  La partecipazione è libera, gratuita ed aperta a tutti. E' obbligatorio essere dotati di mascherina FFP2.



Il prossimo appuntamento con il Gruppo di Lettura "Legenda" è fissato per martedì 27 settembre 2022 h. 18.00-19.30

INCONTRO IN PRESENZA: Nuovo tema “Padri e figli… generazioni a confronto”

I libri scelti sono:

La bastarda di Istanbul di Elif Şafak

Istanbul non è una città, è una grande nave. Una nave dalla rotta incerta su cui da secoli si alternano passeggeri di ogni provenienza, colore, religione. Lo scopre Armanoush, giovane americana in cerca nelle proprie radici armene in Turchia. E lo sa bene chi a Istanbul ci vive, come Asya, diciannove anni, una grande e colorata famiglia di donne alle spalle, e un vuoto al posto del padre. Quando Asya e Armanoush si conoscono, il loro è l'incontro di due mondi che la storia ha visto scontrarsi con esiti terribili: la ragazza turca e la ragazza armena diventano amiche, scoprono insieme il segreto che lega il passato delle loro famiglie e fanno i conti con la storia comune dei loro popoli. Elif Shafak, nuova protagonista della letteratura turca, affronta un tema ancora scottante: quel buco nero nella coscienza del suo paese che è la questione armena. Simbolo di una Turchia che ha il coraggio di guardarsi dentro e di raccontare le proprie contraddizioni
Quando le montagne cantano di Phan Que Mai Nguyen

Dal loro rifugio sulle montagne, la piccola Huong e sua nonna Dieu Lan sentono il rombo dei bombardieri americani e scorgono il bagliore degli incendi che stanno devastando Hanoi. Fino a quel momento, per Huong la guerra è stata l'ombra che ha risucchiato i suoi genitori, e adesso quell'ombra sta avvolgendo anche lei e la nonna. Tornate in città, scoprono che la loro casa è completamente distrutta, eppure non si scoraggiano e decidono di ricostruirla, mattone dopo mattone. E, per infondere fiducia nella nipote, Dieu Lan inizia a raccontarle la storia della sua vita: degli anni nella tenuta di famiglia sotto l'occupazione francese e durante le invasioni giapponesi; di come tutto fosse cambiato con l'avvento dei comunisti; della sua fuga disperata verso Hanoi senza cibo né denaro e della scelta di abbandonare i suoi cinque figli lungo il cammino, nella speranza che, prima o poi, si sarebbero ritrovati. E così era accaduto, perché lei non si era mai persa d'animo. Quando la nuova casa è pronta, la guerra è ormai conclusa. I reduci tornano dal fronte e anche Huong finalmente può riabbracciare la madre, Ngoc. Ma è una donna molto diversa da quella che lei ricordava. La guerra le ha rubato le parole e toccherà a Huong darle una voce, per aiutarla a liberarsi del fardello di troppi segreti. La saga di una famiglia che si dipana lungo tutto il Novecento, in un Paese diviso e segnato da carestie, guerre e rivoluzioni.
Finitudine di Telmo Pievani

Lo scrittore Albert Camus non è morto nell'incidente del 4 gennaio 1960. Un suo grande amico, il genetista Jacques Monod, va a trovarlo in ospedale. Stanno scrivendo un libro insieme. Leggono le bozze, ricordano le avventure durante la Resistenza a Parigi. Nel segno del disincanto, prende forma una visione del mondo. La scienza ha svelato la finitudine di tutte le cose: dell'Universo, della Terra, delle specie, di ognuno di noi. Come trovare un senso all'esistenza accettando la nostra finitezza? Camus e Monod passano in rassegna le possibilità laiche di sfidare la morte. L'investigazione diventa un giallo filosofico. Forse la finitudine non implica nichilismo, ma al contrario solidarietà, rivolta, una vita piena. In un gioco raffinato di fatti e finzioni, Finitudine è la storia della vera amicizia tra due Premi Nobel, un dialogo avvincente, un libro dentro un libro. Dopo il successo di Imperfezione, Telmo Pievani torna con un testo sorprendente che affronta con poesia un tema filosofico e scientifico che ci tocca tutti.

Altri suggerimenti

Ultimi libri letti:


"Niente di vero" di Veronica Raimo
"Mia madre è un fiume" di Donatella Di Pietrantonio
Mese del teatro. Omaggio a Vitaliano Trevisan: Il lavoro rende liberi, 2005; Oscillazioni, 2006; Tre drammi brevi, 2008; Due monologhi, 2009; Una notte in Tunisia, 2011; Il delirio del particolare. Ein Kammerspiel, 2020
Yasmina Reza: Anne-Marie-La beltà
In occasione del mese della poesia (marzo): Livia Candiani, Fatti vivo; Livia Candiani, Vista dalla luna; Piero Carrer, L’uomo al volante; Lorena Turri, testi a piacere; Giorgio Caproni, Il seme del piangere; Giuseppe Ungaretti, Il porto sepolto (1922). Un libro inedito
L'eterna gioventù di Maurizio Maggiani
La strada di Cormac McCarthy
Padri e figli di Ivan Sergeevič Turgenev
L'ultima estate in città di Gianfranco Calligarich
Due vite di Emanuele Trevi
Seni e uova di Mieko Kawakami
Il signore delle mosche di William Golding
Il cardellino di Donna Tartt
Le menzogne della notte di Gesualdo Bufalino
Pietro e Paolo di Marcello Fois
Q di Luther Blissett
Storie di gente felice di Lars Gustafsson
Qui e ora di Ronald D. Siegel
Svegliare i Leoni di Gundar Goshen-Ayelet
Nomadland di Jessica Bruder
Il serpente di Stig Dagerman
Poesie di Andrea Zanzotto
L'ultimo viaggio di Sindbad di Erri De Luca
Il rinoceronte di Eugène Ionesco
Il sale della terra di Jeanine Cummins
Americanah di Chimamanda Ngozi Adichie
Lettere di una novizia di Guido Piovene
Quel tipo di donna di Valeria Parrella
Le mie poesie più belle di Nizar Qabbani
Parole armate di Valeria P. Babini
Il sogno di Jakov di Ludmila Ulitskaya
Cambiare l'acqua ai fiori di Valérie Perrin
Poesie a scelta libera in occasione del mese della poesia (marzo)
La signora Dalloway (in audiolibro) di Virginia Woolf
Il gioco dei regni (in audiolibro) di Clara Sereni
Tutto il teatro di Natalia Ginzburg.
Una storia russa di Ljudmila Evgenʹevna Ulickaja
Una donna di Annie Ernaux
La questione più che altro di Ginevra Lamberti
La straniera di Claudia Durastanti
Patria di Fernando Aramburu
Il mulino del Po di Riccardo Bacchelli
La città interiore di Mauro Covacich
Le confessioni di un Italiano di Ippolito Nievo
Lezioni di felicità di Ilaria Gaspari
Le particelle elementari di Michel Houellebecq
Le città invisibili di Italo Calvino
Il tunnel di Abraham B. Yehoshua
I poeti: Giovanna Cristina Vivinetto, Tiziano Scarpa, Laura Chiarina, Federico Garcia Lorca, Jorge Luis Borges, Osip Ėmil'evič Mandel'štam, Iosif Aleksandrovič Brodskij
Microcosmi di Claudio Magris
Gente di Dublino di James Joyce
La vita delle ragazze e delle donne di Alice Munro
L'ambasciata di Cambogia di Zadie Smith
Canto della pianura di Kent Haruf
Il museo dell'innocenza di Orhan Pamuk
Istanbul di Orhan Pamuk
Da soli di Cristina Comencini
L'animale femmina di Emanuela Canepa
Le vite potenziali di Francesco Targhetta
L'illusione di Dio di Richard Dawkins
La democrazia del narcisismo di Giovanni Orsina
Charlotte Brontë: Una vita appassionata di Lyndall Gordon
Il coraggio di essere liberi di Vito Mancuso
Il silenzo delle pietre di Vittorino Andreoli
Tre camere a Manhattan di Georges Simenon
Fiori sopra l'inferno di Ilaria Tuti
La leggenda dei monti naviganti e Trans Europa Express di Paolo Rumiz
Poesie di Catullo e di Giorgio Caproni
Piccoli suicidi tra amici di Arto Paasilinna
L'anno dei dodici inverni di Tullio Avoledo
Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar
Ricorda con rabbia di John Osborne
L'amore che mi resta di Michela Marzano
Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf
Trilobiti di Breece D'J Pancake
Autori veneti o libri sul Veneto
Scarpe italiane di Henning Mankell
Vicolo del mortaio di Nagib Mahfuz
Poesie di Séamus Heaney
Papalagi discorsi del capo Tuiavii di Tiavea delle Isole Samoa
Respiro di Tim Winton
I pescatori di Chigozie Obioma
Il peso dei segreti di Aki Shimazaki
Ombre nell'ombra di Paco Ignacio Taibo II
Aspettando Godot di Samuel Beckett
Opinioni di un clown di Heinrich Böll
Gli occhiali d'oro di Giorgio Bassani
Bartleby, lo scrivano di Herman Melville
Poesie di Wisława Szymborska
Cronache marziane di Ray Bradbury
Chi ti credi di essere di Alice Munro
Se una notte d'inverno un viaggiatore di Italo Calvino
Il buio oltre la siepe di Harper Lee
La madre di Grazia Deledda
La masseria delle allodole di Antonia Arslan
Sconosciute di Patrick Modiano
Il piccolo libraio di Archangelsk di Georges Simenon
Poesie di Alda Merini, Maria Luisa Spaziani e Antonia Pozzi


Ultimo aggiornamento 14 / 07 / 2022

Biblioteca di Borgo Cavour  0422 545342 / fax 0422 583066 info@bibliotecatreviso.it

Biblioteca di Città Giardino 'A. Zanzotto' 0422 410840 / fax 0422 549443 info@bibliotecatreviso.it

Biblioteca Ragazzi 'E. Demattè'  0422 658993  brat@bibliotecatreviso.it

Privacy