Stemma della bibliotecaBiblioteche Comunali Treviso

Quadrato blu e rosso Catalogo
on-line
Quadrato verde Catalogo
ragazzi
tvb.bibliotechetrevigiane.it
Portale Regionale
Pentagono con spicchi colorati in blu, rosso, verde, arancio, giallo News
quadrato colorato che rappresenta la biblioteca di borgo Cavour
quadrato colorato che rappresenta la sede di Città giardino
quadrato colorato che rappresenta la biblioteca dei ragazzi
quadrato colorato che rappresenta la sede di San Liberale
quadrato colorato che rappresenta la sede di Sant'Antonino
Home Notizie Gruppo di lettura, incontro di martedì 29 gennaio 2019, ore 18.15
Main Menu
Home
FAQ
Notizie
Informazioni
Servizi
Patto per la lettura
Patto per la lettura - Attività
Collezioni
Pubblicazioni della Biblioteca
Altre biblioteche a Treviso
Proposte per le scuole superiori a.s. 2018/2019

Gruppo di lettura, incontro di martedì 29 gennaio 2019, ore 18.15  

Un Gruppo di Lettura (GdL) è formato da persone che leggono in privato un libro scelto in comune e si incontrano regolarmente in un luogo per esprimere le proprie opinioni su quel libro in un clima piacevole ed informale.
In Biblioteca da più di due anni il Gruppo di Lettura "Legenda" si incontra per condividere il piacere della lettura in un'ottica di scambio ed arricchimento.
Quest'anno gli appuntamenti si svolgeranno da ottobre a giugno, una volta al mese, di martedì dalle 18.15 alle 19.45.
La partecipazione è libera, gratuita ed aperta a tutti.

Il prossimo appuntamento con il Gruppo di Lettura "Legenda" è fissato per
martedì 29 gennaio 2019 dalle 18.15 alle 19.45
presso la sede della Biblioteca Comunale "Andrea Zanzotto" in zona Città Giardino.


Anche questo mese leggeremo 2 libri:


1. Gente di Dublino di James Joyce
In Gente di Dublino Joyce vuole mostrare la caduta dei valori morali, legati alla religione, alla politica e alla cultura di Dublino. Tutti gli abitanti di Dublino sono "spiritualmente deboli", hanno paura degli altri abitanti e sono in qualche modo schiavi della loro cultura, della loro vita familiare e politica ma soprattutto della loro vita religiosa. In realtà, ciò che Joyce tiene a mostrare non è tanto questa situazione di debolezza, quanto il modo in cui questa si riveli alle "vittime" di questa "paralisi" morale. Quindi diventare consapevoli di questa situazione è proprio il punto di svolta di ogni storia: conoscere se stessi è alla base della morale, se non la morale stessa. Ad ogni modo, pur se l'obiettivo di Joyce sembra prevalentemente morale, Joyce non si comporta mai come un educatore dando istruzioni su come superare questa situazione, anzi il tema principale dell'opera è l'impossibilità di uscire da questa condizione di "paralisi". Ergo la "fuga" da questa situazione e il conseguente fallimento di questa fuga è un altro tema dell'opera.



2. La vita delle ragazze e delle donne di Alice Munro
In principio Del ha nove anni, l'età delle curiosità complesse. Sono gli anni Quaranta: da qualche parte è in corso una guerra i cui echi contaminano anche l'egloga rude di un Ontario lontanissimo dal precipizio della Storia. Quali e quanti sono i riti di passaggio dall'infanzia alla giovinezza, dall'inesperienza all'ingresso nel solco della vita? Non esiste un'età edenica per le ragazze e le donne di Alice Munro: la bambina Del fiuta il pericolo senza saperlo nominare; l'adolescente Del gioca con il sacro animata dal desiderio di contraddire la laicità di sua madre e dallo zelo di un sentimento acerbo e acceso come ogni primo amore. Del rifiuta e insieme difende le stravaganze della madre che illuministicamente si ostina a vendere enciclopedie nel medioevo fanatico di religione di una campagna inospitale. Ha nostalgia di Dio, ma registra il Suo eterno scacco nella vita degli uomini e degli animali. A quattordici anni Del è attratta dai languidi misteri del sesso fantasticato. Poco dopo Del è pronta per un privato rito di iniziazione sessuale, una Nausicaa corrotta dal desiderio di sapere, vedere, piacere. L'Eden che non c'è mai stato è ora comunque inesorabilmente alle spalle; è tempo di battesimi, di vere e proprie deliberate rinascite. Del ha diciassette anni e già intravede anche il concludersi dell'adolescenza. Sperimenta la perdita e l'amore; si tuffa nel delirio di una relazione senza ossigeno. E infine accetta per sé la necessità della scrittura e si congeda con la promessa di un'integrità scintillante.




Ultimi libri letti:
L'ambasciata di Cambogia di Zadie Smith
Canto della pianura di Kent Haruf
Il museo dell'innocenza di Orhan Pamuk
Istanbul di Orhan Pamuk
Da soli di Cristina Comencini
L'animale femmina di Emanuela Canepa
Le vite potenziali di Francesco Targhetta
L'illusione di Dio di Richard Dawkins
La democrazia del narcisismo di Giovanni Orsina
Charlotte Brontë: Una vita appassionata di Lyndall Gordon
Il coraggio di essere liberi di Vito Mancuso
Il silenzo delle pietre di Vittorino Andreoli
Tre camere a Manhattan di Georges Simenon
Fiori sopra l'inferno di Ilaria Tuti
La leggenda dei monti naviganti e Trans Europa Express di Paolo Rumiz
Poesie di Catullo e di Giorgio Caproni
Piccoli suicidi tra amici di Arto Paasilinna
L'anno dei dodici inverni di Tullio Avoledo
Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar
Ricorda con rabbia di John Osborne
L'amore che mi resta di Michela Marzano
Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf
Trilobiti di Breece D'J Pancake
Autori veneti o libri sul Veneto
Scarpe italiane di Henning Mankell
Vicolo del mortaio di Nagib Mahfuz
Poesie di Séamus Heaney
Papalagi discorsi del capo Tuiavii di Tiavea delle Isole Samoa
Respiro di Tim Winton
I pescatori di Chigozie Obioma
Il peso dei segreti di Aki Shimazaki
Ombre nell'ombra di Paco Ignacio Taibo II
Aspettando Godot di Samuel Beckett
Opinioni di un clown di Heinrich Böll
Gli occhiali d'oro di Giorgio Bassani
Bartleby, lo scrivano di Herman Melville
Poesie di Wisława Szymborska
Cronache marziane di Ray Bradbury
Chi ti credi di essere di Alice Munro
Se una notte d'inverno un viaggiatore di Italo Calvino
Il buio oltre la siepe di Harper Lee
La madre di Grazia Deledda
La masseria delle allodole di Antonia Arslan
Sconosciute di Patrick Modiano
GIl piccolo libraio di Archangelsk di Georges Simenon



mgh
Ultimo aggiornamento 20 / 12 / 2018

Biblioteca di Borgo Cavour  0422 545342 / fax 0422 583066 info@bibliotecatreviso.it

Biblioteca di Città Giardino 'A. Zanzotto' 0422 410840 / fax 0422 549443 info@bibliotecatreviso.it

Biblioteca Ragazzi 'E. Demattè'  0422 658993  brat@bibliotecatreviso.it

Privacy